Come scegliere i cerchi per la macchina? Guida all’acquisto

Come scegliere i cerchi per la macchina? Guida all’acquisto

24/04/2019 Non attivi Di budapneumatici

Scegliere i cerchi per la macchina può sembrare una banalità, ma a ben vedere le cose non stanno affatto così. Anche il cosiddetto ‘cerchione’ riveste una rilevanza da non trascurare per la definizione dell’assetto della gomma e, di conseguenza, della guida del veicolo. A quali aspetti occorre dare importanza nella scelta del cerchio più adatto al proprio mezzo? Ecco la guida all’acquisto di Buda Pneumatici.

LEGGI ANCHE: Bulloni antifurto: come funzionano, come si montano

Che cos’è il cerchione: materiali e tipologie

Il cerchione indica la componente in metallo o in fibra di carbonio che collega la ruota al mezzo di trasporto, sia esso un’automobile, una motocicletta o un camion. In relazione alla sua composizione, il cerchio può essere formato dai seguenti materiali:

  • Acciaio: suddiviso in due tipologie, a basso tenore di carbonio oppure a più alto tenore di carbonio;
  • Acciaio legato: resistente alle vibrazioni e ai pesi, è solitamente impiegato sui mezzi pesanti e sui fuoristrada;
  • Lega di ghisa: adatti per le citycar e le moto;
  • Lega di magnesio: dal costo superiore, indicati per le moto da strada per via della sua capacità di ridistribuire il peso;
  • Fibra di carbonio: impiegato più raramente, in particolare per alcune tipologie di mezzi da competizione.

Cerchi per auto: l‘Offset (ET) e il diametro

Una misura da prendere in considerazione nella scelta dei cerchi per la propria auto è l’offset (ET). Esso misura la distanza tra il piano centrale del cerchio e la mezzeria del cerchio stesso, ovvero il piano di fissaggio. La totale corrispondenza tra i due piani è espressa da un ET pari a 0. L’offset viene calcolato dal progettista del mezzo. Altro parametro che va sempre considerato è il diametro del cerchio, misurato in pollici, il quale indica le misure di pneumatico con cui il cerchio è compatibile. Il diametro è riportato sul copertone come terzo valore partendo da sinistra. Ad esempio, nel codice 225/55 R 17 97 W, il diametro è uguale a 17.

Meglio un cerchio in lega o in acciaio?

La domanda più ricorrente riguardo alla scelta dei cerchi per la macchina è: “Meglio i cerchi i lega o quelli in acciaio?” Nel primo caso, a fronte di un prezzo più alto, viene acquistato un elemento di stabilità per il veicolo, che concorre a migliorare la padronanza e la guidabilità. I cerchi in lamiera, meno costosi, hanno un peso maggiore e appesantiscono la gomma, aumentando l’usura del battistrada.

LEGGI ANCHE: Come montare i copricerchi: guida semplice e pratica

L’importanza della manutenzione

Al di là della tipologia di cerchione scelta, va ricordata l’importanza di una corretta manutenzione. Il primo nemico dei cerchi è rappresentato dalla corrosione, soprattutto nel caso in cui l’automobile non venga custodita al chiuso. Utilizzare detergenti specifici permette di limitare il fenomeno, favorendo una maggior longevità del cerchio. Nel caso notiate piccole rotture o solchi, vi consigliamo di procedere a un controllo ed, eventualmente, alla sostituzione.