Bulloni antifurto: come funzionano, come si montano

Bulloni antifurto: come funzionano, come si montano

06/09/2018 Non attivi Di budapneumatici

Volete evitare il furto dei vostri pneumatici e vi piacerebbe saperne di più sui bulloni antifurto e come funzionano? Iniziamo col dire che il furto delle gomme è (ahinoi!) un fenomeno in forte ascesa: non di rado, infatti, che accade di trovarsi davanti ladri che tentano il tutto per tutto per scassinare auto e gomme.
Ebbene, per evitare ciò, vi va di scoprire di più sui bulloni antifurto e capire come funzionano?

LEGGI ANCHE: Smontagomme automatico: come funziona, da cosa è composto

Bulloni antifurto: come funzionano?

I bulloni antifurto sono dei particolari bulloni usati per sostituire quelli che la ruota possiede già di default. Vengono montati su tutte e 4 le ruote e detengono un particolarità ben precisa: una testa fuori misura e decisamente più grande rispetto ai bulloni tradizionali. Il motivo di questa enormità? La testa più grossa rende molto meno agevole lo smontaggio dei bulloni e quindi il furto della ruota.

I bulloni antifurto si acquistano presso il proprio gommista di fiducia ma è possibile anche comprarli in Rete. Costano all’incirca €30 a serie e ne esistono di diversi modelli.

Bulloni antifurto: come montarli?

Per montare i bulloni antifurto, dovete seguire questo procedimento:

  • Fate sostare la macchina su un percorso piano, inserite il freno a mano e la prima marcia, come quando cambiate una gomma;
  • Svitate i bulloni della ruota giù presenti con l’ausilio di una chiave apposita che vi daranno in dotazione, in senso antiorario;
  • Dopo, inserite quelli antifurto e avvitateli facendo più giri, per evitare di perderli durante la guida. Ovviamente, anche in questo caso fatevi aiutare dalla vostra chiave.

LEGGI ANCHE: Come montare i copricerchi: guida semplice e pratica

I bulloni antifurto funzionano?

Ci sentiamo di dire di sì. È chiaro che per evitare il furto degli pneumatici è necessario prestare attenzione anche ad alcune accortezze come non lasciare la macchina in vicoli troppo bui e periferici, tenerla sotto controllo e inserire anche un apposito allarme.