Pneumatici rumorosi: cosa fare per risolvere il problema

Pneumatici rumorosi: cosa fare per risolvere il problema

20/11/2018 Non attivi Di budapneumatici

Da un po’ di tempo a questa parte percepite le vostre gomme rumorose e non sapete cosa fare? Iniziamo col dire che ciò non è così inusuale come si potrebbe pensare e che le cause possono essere davvero differenti.
Ebbene, ma da cosa derivano, quindi, le gomme rumorose e cosa fare a tal proposito per risolvere il problema? Scopriamolo in questa guida.

LEGGI ANCHE: Usura pneumatici: qualche dritta per evitarla il più possibile

Gomme rumorose cosa fare: da dove deriva tutto ciò?

Le gomme diventano rumorose nel momento in cui si procede ad una velocità sostenuta, in particolare quando si superano i 50 km/h. Ciò è dovuto al rotolamento degli pneumatici che provocano un forte rumore al conducente ed anche a chi è con lui. La causa di questi rumori? Le vibrazioni causate dal contatto costante tra il battistrada ed il fondo stradale. Maggiori saranno le scanalature presenti, più il contatto aumenterà il suo rumore.
Un altro motivo per il quale la gomma più risultare più rumorosa del previsto ha a che fare con la pressione della stessa: una pressione troppo bassa, infatti, può aumentare il rumore ed al contempo anche la pericolosità dello pneumatico. Per questo è sempre bene misurarla con un manometro.

LEGGI ANCHE: Quando cambiare le gomme? 5 consigli per guidare sicuri

Gomme rumorose: cosa fare quindi?

Una volta definite le cause del rumore eccessivo delle vostre gomme, arriva il momento di delineare anche le eventuali soluzioni.
Eccone alcune:

  • Acquistate gomme silenziose: ne esistono di diverse in commercio, per risolvere il problema già in partenza;
  • Acquistate pneumatici con gomma morbida e non dura;
  • Controllate le scanalature del battistrada: per una gomma silenziosa, queste devono essere differenti e distribuite in modo irregolare sulla sua superficie;
  • Preferite pneumatici stretti a discapito di quelli larghi, poiché molto più silenziosi;
  • Tenete sempre sotto controllo la pressione, in modo che non sia eccessiva né troppo bassa.