Come è fatto lo pneumatico? Gli elementi principali

Come è fatto lo pneumatico? Gli elementi principali

24/07/2018 Non attivi Di budapneumatici

Chissà quante volte vi sarà capitato di acquistare le gomme per la vostra auto… ma, in quelle circostanze lì, vi siete mai chiesti come è fatto uno pneumatico per davvero? Gli pneumatici, lo sapete, rappresentano una componente essenziale per un veicolo, in quanto ci permettono di guidare sicuri e in serenità, poiché sono l’unico elemento davvero in contatto con l’asfalto.
Ebbene, ma come è fatto lo pneumatico, quindi? Leggete qui di seguito per scoprirlo.

Come è fatto lo pneumatico?

Lo pneumatico è composto da 6 elementi principali:

  • La tela, che rappresenta lo scheletro della gomma. È formata da una serie di fibre e cordoncini che rivestono la gomma e le permettono di essere flessibile e molto elastica;
  • Tallone, facilita l’incastro tra lo pneumatico e il suo cerchio ed è molto resistente;
  • Cintura: questa è in acciaio ed è composta da una serie di filamenti, rivestiti in gomma. È importantissima poiché rende lo pneumatico molto più rigido e duro;
  • Battistrada: richiede uno spessore di almeno 1,6 mm e ne garantisce aderenza e tenuta sull’asfalto. L’assenza di battistrada, infatti, rende la gomma molto più liscia e per questo in caso di maltempo, ne facilita il pericolosissimo fenomeno dell’aquaplaning;
  • Intagli: sono le fessure che caratterizzano l’efficacia di un battistrada. Servono a riempire e successivamente far fuoriuscire il fango e l’acqua dal battistrada in caso di maltempo. L’assenza di intagli, invece, rende la gomma notevolmente più scivolosa;
  • Spalla, è il bordo che separa il battistrada e il fianco della gomma. È particolarmente utile quando si attraversa una curva.

LEGGI ANCHE: Come leggere uno pneumatico: guida passo passo

Queste caratteristiche sono imprescindibili?

Assolutamente . Come detto, lo pneumatico rappresenta uno degli elementi dell’auto più importanti per un veicolo poiché ne facilita la tenuta in strada, l’aderenza e soprattutto la guida sicura. Ovviamente, ogni gomma si differenzia dalle altre per altrettante caratteristiche come le dimensioni, la tipologia, e soprattutto la sua funzionalità stagionale. Per questa ragione, per acquistarle è sempre strettamente necessario consultare il libretto di circolazione del veicolo.