Cerchi in lega o acciaio? Vantaggi, svantaggi e differenze

Cerchi in lega o acciaio? Vantaggi, svantaggi e differenze

20/06/2018 Non attivi Di budapneumatici

Cerchi in lega o acciaio? È una delle domande che più si pongono gli appassionati di auto che cercano in ogni modo accessori d’avanguardia. Innanzitutto, partiamo col dire che i cerchioni rappresentano un elemento importantissimo dello pneumatico, in quanto condizionano la guida, la sicurezza ma anche l’estetica di una vettura.
Per questa ragione, può essere abbastanza complesso decidere se acquistare cerchi in lega o acciaio. Ebbene, per dissipare ogni dubbio, proviamo a definire pregi, difetti e differenze di questi due accessori così essenziali.

Cerchi in lega o acciaio: iniziamo con la lega

I cerchi in lega sono composti da una lega metallica in alluminio e si contraddistinguono per le alte prestazioni ed il design. Non a caso, infatti, vengono utilizzati in particolar modo per vetture sportive o comunque di un certo costo. Tra le altre cose, l’alluminio si contraddistingue per la leggerezza, l’affidabilità e soprattutto l’efficienza: difatti, i cerchi in lega attutiscono le vibrazioni degli pneumatici, permettono una guida sicura e confortevole ( i cerchioni favoriscono l’aerodinamica del mezzo e quindi una migliore sterzata e frenata) e soprattutto sono oggetti di indiscutibile design. Per questa ragione, le case automobilistiche le propongono di serie e permettono di montarli su ogni tipo di autovettura. Gli svantaggi? Primo fra tutti il costo, decisamente non abbordabile per tutti, e la difficoltà di manutenzione. I cerchi in lega, infatti, non sono facilmente aggiustabili e dopo un urto particolarmente violento, rischiano di deformarsi e rompersi in modo davvero pericoloso per l’automobilista.

LEGGI ANCHE: Guida sulle catene da neve: modelli e consigli per la scelta

Cerchi in lega o acciaio? Vantaggi e svantaggi del secondo

I cerchi in ferro si contraddistinguono per essere montati in tutte le utilitarie di bassa cilindrata, per via dell’estetica non così esaltante e poco pretenziosa. Al contempo, sono comunque accessori ad altissima efficienza. Questi cerchi sono realizzati in acciaio e rivestiti da delle sorta di borchie. Tra i vantaggi, c’è senza dubbio la più semplice possibilità di ripararli se dovessero subire urti o ammaccamenti. Difatti, un gommista può tranquillamente riportarli nella forma originaria grazie all’ausilio di un martello. Inoltre, sono davvero molto economici e alla portata di qualsiasi portafogli. Il difetto? Sicuramente l’estetica, non accattivante e forse poco idonea per vetture lussuose e decisamente più imponenti.